Fumetto Provolino 1981

20,00 €

Aggiungi al carrello

1 articolo disponibile

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

Fumetto di Provolino datato 1981 in eccellenti condizioni.

Maggiori dettagli

Aggiungi alla mia lista dei desideri

3 altri prodotti della stessa categoria:

Dettagli

Credo che tutti noi abbiamo, nella nostra vita, avuto sotto mano un fumetto. Qualcuno di noi addirittura ne ha fatta una passione sfociata in una ricca collezione.

Il fumetto che vi mostro qui non è di certo tra i più celebri ma ha anche lui i suoi estimatori anche perché da personaggio per bambini, quando divenne fumetto, Provolino acquistò una vena satirica indirizzata a un target ben più adulto:

Provolino è un pupazzo che ebbe un grande successo in Italia a cavallo tra gli anni sessanta e anni settanta.

Nacque dall’idea di Castellano e Pipolo che ne scrissero anche i testi e fu lanciato da Raffaele Pisu nelle trasmissioni “Ma che domenica amici” e “Vengo anch'io” del 1968.

 Provolino, pupazzo dalle fattezze di bambino coi dentoni, manovrato abilmente da Pisu, si presentava come il suo alter ego irriverente e terribile. Tra Provolino e Pisu nascevano continui battibecchi, che si risolvevano alla fine sempre con il tormentone: “Boccaccia mia statti zitta!”

Pisu animava il personaggio e la voce era fuori campo (dapprima di Oreste Lionello e poi di Franco Latini.

Il successo di Provolino fu tale che, oltre ovviamente a partecipare a tutte le trasmissioni di Pisu, incise anche un disco per la RCA Original Cast (intitolato Boccaccia mia statti zitta) e divenne protagonista di una serie a fumetti (di cui alcune copie potete trovarle qui su “Il Profumo del Passato” disegnata dal prolifico Pier Luigi Sangalli per la Editoriale Metro.

A partire infatti dal 1970 l'omonima testata di fumetti include storie di graffiante vena satirica quando ad esempio gioca con degli amici al medico della mutua comportandosi da vero dottore. Interviene addirittura un suo amico quale "rappresentante" di una ditta farmaceutica, preoccupato dei "quintali di scorte da smaltire".

 Altro lavoro non proprio adatto ad un pubblico infantile la storia de "L'isola degli hippies" dove il protagonista, stanco della società industriale vi si rifugia, scoprendo ben presto come in quel piccolo contesto si ripropongono i mali del resto del mondo. Seguono brevi inserti umoristici tra i quali Provolino Politikon, dove si ironizza sui governi nazionali ed esteri, per esempio citando la Grecia, allora in regime dittatoriale, dove si vede il personaggio indossare un'alta uniforme.

In breve, però, la satira abbandona le storie che divennero di avventura per poi scadere nel banale e l'inverosimile.

Essendo legato a Pisu, con il ritiro dalle scene di quest'ultimo Provolino cadde inevitabilmente nell'oblio ma potrete ritrovare il vostro personaggio qui, sfogliando le pagine del fumetto.

  • Commenti
  • Non ci sono commenti dei clienti al momento.

    Scrivi la tua recensione

    Fumetto Provolino 1981

    Fumetto Provolino 1981

    Fumetto di Provolino datato 1981 in eccellenti condizioni.

    Scrivi la tua recensione